fbpx

Musica di sottofondo energica, tazza di orzo fumante vicino alla tavoletta grafica e si comincia ! Ho ancora un po’ di sonno, ieri ho lavorato fino a tardi e questa mattina di buon ora ho accompagnato i ragazzi a scuola e adesso mi dedicherò a ottimizzare un po’ di foto di un ultimo servizio fotografico che ho fatto con una modella spettacolare, la piccola Elena !

Il servizio fotografico è andato benissimo, ci siamo divertiti da matti a “lavorare” con la baby modella, è stata buona e dolce per tutto il tempo, dedicandoci degli sguardi da vera top model !!! In tutto il servizio fotografico è durato due ore, meglio del previsto, ma ora mi aspettano almeno otto ore davanti al mio mac per sistemare alcuni dettagli che la giovane età di Elena gli ha regalato !!

Ok ultimo sbadiglio (è impossibile !!) e inizio. Nella prima foto la giovane modella è sdraiata su una soffice coperta e indossa una leggerissima corona rosa che la rende la regina di tutte le bambine, noto subito ( in realtà lo avevo già notato durante il servizio fotografico) che Elena ha uno sfogo sulla pelle e una abbondante crosta lattea che sono le due problematiche classiche dei bambini di un mese e mezzo circa. Non mi demoralizzo il finto caffè sta facendo il giusto effetto placebo e gli occhi si sono finalmente aperti e il cervello gli va dietro, o forse il contrario come diceva il mio prof di percezione.

La prima cosa che devo fare è eliminare le macchie rosse più evidenti usando un comodissimo pennello correttivo al volo impostato alla giusta densità. Fatto questo procedo a isolare il colore delle macchioline rosse rimaste e a variare questo nella tinta più simile alla pelle circostante. La post produzione è fondamentale in queste situazioni, non mi sentirei mai soddisfatto a consegnare delle foto imperfette ai miei clienti ed è per questo che dedico molto tempo a queste procedure, che in parte mi rilassano. Adesso la pelle è ben levigata e non presenta più arrossamenti.

Crosta lattea a me! Per chi non lo sapesse la crosta lattea è una forma di dermatite che si presenta nei bambini fino a tre mesi con piccole scaglie di colore giallastro nel cuoi capelluto e a volte anche nelle sopracciglia, nulla di grave anche se porta un po’ di prurito. Non esistono cure particolari, basta aspettare, anche se a volte il pediatra consiglia dei trattamenti farmacologici. Ma io oggi mi trasformerà nell’enzima lattasi e con molto calma farò sparire questa anti estetica dermatite!! Procedo in maniera molto simile alle macchie della pelle, con un micro timbro clone cancello le crosticine più grandi e poi procedo ad isolare il colore giallo delle scaglie rimaste mutandolo in un colore un po’ più simile a quello di una pelle non irritata. Ora non mi resta che sistemare le luci, i colori ed ammorbidire i toni come piacciono a me e il gioco è fatto !!

Ora devo farlo solo su altre ventiquattro foto, forse è il caso che il finto caffè si trasformi in un buon caffè vero e abbondate !!! 

Contattaci

Scrivici un messaggio ti risponderemo al più presto.

fasciatoio bimbo servizio fotografico newborn maternità bambino piccolo neonato forlì cesena faenza ravenna romagna phetitServizio pancia dolce attesa gravidanza forlì cesena ravenna